sportello polifunzionale per il cittadino

sei in:   home | facile | elettorale
Elettorale
questa è la scheda informativa
vai alle modalità di esecuzione
Scheda ...
   
comprimi tutto

Giudici popolari - elenchi (albi) dei cittadini dotati dei requisiti per l’esercizio delle funzioni

Descrizione

Si tratta degli elenchi delle persone idonee all’ufficio di giudice popolare. Gli elenchi sono due:

Vengono formati dai comuni mediante iscrizione, d’ufficio o su domanda, di coloro che possiedono i requisiti. L’iscrizione in detti albi è permanente ed è condizione necessaria per essere designati giudici popolari nella rispettiva corte. L’aggiornamento degli albi è effettuato da una commissione comunale che verifica i requisiti prescritti dalla legge e predispone l’elenco dei nuovi iscritti da inoltrare alla Pretura.

L’ufficio di giudice popolare è obbligatorio ed è parificato a tutti gli effetti all’esercizio delle funzioni pubbliche elettive (articolo 11, legge n. 287 del 1951).

Requisiti d’accesso
  • Residenza nel Comune di Campogalliano
  • Cittadinanza italiana
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Buona condotta morale
  • Età non inferiore ai 30 anni e non superiore ai 65 anni
  • Titolo di studio
    • per la corte d’assise (I grado): scuola media inferiore
    • per la corte d’assise d’appello (II grado): scuola media superiore

Ai sensi dell’articolo 12 della legge n. 287 del 1951, non possono assumere l’ufficio di giudice popolare:

  1. i magistrati e, in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’ordine giudiziario;
  2. gli appartenenti alle forze armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia [1], anche se non dipende dallo Stato in attività di servizio;
  3. i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.

Modulistica da utilizzare
Documenti da presentare o allegare
  • Valido documento d’identità
Adempimenti e costi a carico dell’interessato

Gli interessati devono dichiarare i propri requisiti o le variazioni degli stessi, ai fini dell’aggiornamento degli albi. Vedasi il paragrafo dedicato alla modulistica.

A chi rivolgersi

Rivolgersi a “Facile”, sportello polifunzionale per i cittadini

  • Ufficio elettorale - fax 059.899430
    piazza Vittorio Emanuele II, n. 1 - 41011 Campogalliano (MO)
    Silvia Ricchetti, tel. n. 059.899405, email: elettorale@comune.campogalliano.mo.it
    Valentino Casarini, tel. n. 059.899415, email: facile@comune.campogalliano.mo.it
    orari:
    • 8.00-14.00 martedì, mercoledì, venerdì (*)
    • chiuso lunedì e giovedì
    • 9.00-12.30 sabato

(*) Nel periodo estivo (luglio-agosto) chiusura anticipata alle ore 13.00

Tempi

La domanda di iscrizione all’albo può essere presentata dal 1° aprile al 31 luglio di ogni anno dispari.

L’eventuale richiesta di cancellazione dall’albo deve essere presentata nello stesso periodo.

Entro 15 giorni dall’affissione all’albo pretorio degli elenchi compilati dalla commissione circondariale, ogni cittadino maggiorenne può fare ricorso contro le omissioni, le indebite iscrizioni e le cancellazioni presso la cancelleria della corte d’assise.

È utile sapere che...
Riferimenti normativi (attenzione: il testo delle norme collegate NON è ufficiale e potrebbe NON essere aggiornato)
  • Delibera di Consiglio comunale n. 41 dell’11.6.2014. Elezione della commissione comunale per l’aggiornamento degli albi dei giudici popolari di corte d’assise e di corte d’assise d’appello
  • DLGS 19.2.1998, n. 51. Norme in materia di istituzione del giudice unico di primo grado.
  • D.LGS. 28.7.1989, n. 273. Norme di attuazione, di coordinamento e transitorie del decreto del Presidente della Repubblica 22 settembre 1988, n. 449, recante norme per l’adeguamento dell’ordinamento giudiziario al nuovo processo penale ed a quello a carico degli imputati minorenni.
  • Legge 5.5.1952, n. 405. Modificazioni alla legge 10 aprile 1951, n. 287, sul riordinamento dei giudizi in assise.
  • Legge n. 287 del 10.4.1951. Riordinamento dei giudizi di assise.
Schede correlate
Ultimo aggiornamento

Venerdì, 10 marzo 2017

Note

[1] Le forze di polizia sono quelle che hanno il riconoscimento di agenti/ufficiali di pubblica sicurezza, ma non le cosiddette guardie particolari giurate. Quindi, per esempio, il Corpo Forestale dello Stato è una forza di polizia, ma i dipendenti dei vari istituti di vigilanza, comunque denominati, non possono essere qualificati come forze di polizia.

[2] Sulle eventuali richieste di cancellazione decide la competente commissione, non l’Ufficio elettorale.

Comune di Campogalliano - piazza Vittorio Emanuele II, 1 - CAP 41011 - protocollo@cert.comune.campogalliano.mo.it