Sostegno per l'iscrizione dei figli a corsi e campionati sportivi (scadenza domande 28 ottobre)

 

 

22mila voucher regionali a famiglie con redditi medio-bassi per sostenere le spese di iscrizione dei propri ragazzi alle attività sportive. Lo ha deciso la Giunta regionale guidata dal presidente Bonaccini, ripartendo 3,3 milioni di euro stanziati ai Comuni interessati alla misura di sostegno.

 

Tra questi il Comune di Campogalliano, che indirizza il beneficio alle famiglie residenti con bambini/ragazzi di età compresa tra i 6 e i 16 anni, oppure compresa tra i 6 e i 26 anni se disabili. Il voucher è concesso al nucleo familiare per l’iscrizione dei figli a corsi, attività e campionati di associazioni e società sportive dilettantistiche. L’aiuto potrà andare alle famiglie fino a 3 tre figli con un ISEE fra i 3 mila e i 17 mila euro annui e fra i 3 mila e i 28 mila euro per quelle con più di quattro figli.

 

Dopo istruzione e lavoro – commenta la sindaca Paola Guerzoni che ha mentenuto la delega allo Sport – il benessere fisico di tutti, giovani e meno giovani, si conferma una priorità delle politiche della Regione. Abbiamo aderito al bando senza pensarci un attimo, in modo da consentire alle famiglie con meno risorse economiche di poter mandare comunque i propri figli a praticare sport.

 

Ciascun nucleo familiare potrà beneficiare di un voucher pari a 150,00 euro. Nel caso in cui il nucleo sia costituito da due figli il valore del voucher è pari a 200,00 euro. Di 250,00 euro invece il voucher per un nucleo costituito da tre figli. Nel caso in cui il nucleo fosse costituito da quattro o più figli, potrà essere concesso un ulteriore voucher di 150,00 euro, dal quarto figlio in su (oltre al voucher da 250,00 euro per i tre figli).

 

COME RICHIEDERLO

La domanda di contributo può essere presentata a partire da martedì 29 settembre sino al 28 ottobre entro le ore 12. La richiesta va indirizzata al Comune di Campogalliano, Settore Servizi Culturali, Ricreativi e Politiche giovanili – Piazza Vittorio Emanuele II n°1, 41011 Campogalliano (MO).

La domanda può essere consegnata anche a mano, previo appuntamento con l'ufficio protocollo dell’Ente presso la Sede Municipale di piazza Vittorio Emanuele II, n°1).  ) o spedita a mezzo posta, indicando sulla busta l’indirizzo su indicato e l’oggetto dell'avviso pubblico (a fondo pagina), oppure mediante invio per posta elettronica all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure per PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., in entrambi i casi includendo copia di un documento d’identità di chi sottoscrive la domanda (soggetto che esercita la potestà genitoriale o la tutela legale), farà fede la data di arrivo all’Ufficio Protocollo.

 

Le domande presentate saranno valutate ai fini della loro ammissibilità e collocate successivamente in una graduatoria secondo l’indicatore ISEE, in ordine crescente e fino a esaurimento budget assegnato al Comune di Campogalliano.

 

Avviso pubblico

modulo di richiesta formato PDF (editabile)

modulo di richiesta formato word

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto