Il Comune mette a disposizione di enti, associazioni, gruppi e privati alcune sale di proprietà comunale. Il richiedente deve prenotarne l’uso e corrispondere una tariffa. Servizio sospeso nel periodo di emergenza per Covid-19.

 

Schede correlate

Tariffe dei servizi a domanda individuale

Sale disponibili

Le suddette sale sono disponibili per iniziative, convegni, manifestazioni di carattere politico, sociale, culturale, artistico, sportivo, sindacale, economico, commerciale, assemblee condominiali, feste, intrattenimenti, spettacoli non aperti al pubblico ma riservati alla partecipazione gratuita.

Per l’utilizzo delle sale di proprietà comunale durante lo svolgimento delle campagne elettorali si fa riferimento allo specifico regolamento; per i partiti e i movimenti presenti nella competizione le tariffe sono quelle aggiornate annualmente dalla Giunta (punto 2 della delibera consiliare n. 10/1994) con riferimento ai movimenti politici; nei 90 giorni precedenti le elezioni politiche, europee, regionali, provinciali e comunali, si applica l’aliquota IVA del 4% (art. 18, legge 515/1993). Gli “atti e documenti relativi all'esercizio dei diritti elettorali” sono esenti dall’imposta di bollo (punto 1, tabella B allegata al DPR 642/1972).

capienza massima delle sale è di 99 persone.

Requisiti d’accesso

Le sale possono essere concesse in uso ad enti, associazioni, gruppi, privati per:

  • Iniziative, convegni, manifestazioni di carattere politico, sociale, culturale, artistico, sportivo, sindacale, economico, commerciale
  • Assemblee condominiali
  • Feste, intrattenimenti, spettacoli non aperti al pubblico ma riservati alla partecipazione gratuita

Modulistica da utilizzare

Documenti da presentare o allegare

  • Modulo contenente la prenotazione, la descrizione dettagliata dell’iniziativa e la dichiarazione di responsabilità
  • Programma dell’iniziativa
  • Ricevuta attestante l’avvenuto versamento della tariffa dovuta (da presentare prima del ritiro della chiave)

Adempimenti e costi a carico dell’interessato

L’ente, l’associazione, il gruppo o il privato che utilizza la sala deve:

  • Verificarne prima la disponibilità
  • Prenotare la sala
  • Presentare
    • la documentazione necessaria
    • una marca da bollo da € 16,00
  • Provvedere al pagamento della tariffa prevista (se l’iniziativa non è patrocinata dal Comune)
  • Documentare l’avvenuto pagamento prima del ritiro della chiave
  • Utilizzare la sala nel rispetto di quanto dichiarato, delle norme e condizioni regolamentari e delle prescrizioni impartite dagli uffici comunali
  • Riconsegnare le chiavi della sala tempestivamente e comunque non oltre il primo mattino lavorativo successivo al giorno di utilizzo

Quanto ai costi, fare riferimento alle Tariffe dei servizi a domanda individuale.

A chi rivolgersi

Ufficio relazioni con il pubblico

Tempi

La prenotazione e la documentazione sopra indicata devono pervenire al comune 7 giorni prima dell’utilizzo della sala.

La chiave per accedere alla sala viene consegnata il giorno precedente quello di utilizzo, dopo che l’interessato ha documentato l’avvenuto pagamento della tariffa.

Riferimenti normativi (attenzione: il testo delle norme collegate NON è ufficiale e potrebbe NON essere aggiornato)

 

 

Allegati
Allegati
Download this file (prenotazione_sala_comunale.doc)Prenotazione di sala comunale

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto